Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla Newsletter



Login

Old Computers?

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

L'obsolescenza "precoce" dell'HW è uno dei problemi tipici di un qualsiasi informatico. O il nostro fido compagno non risponde più con la velocità con cui vogliamo o perché il desktop "cool" è diventa superato, ci troviamo spesso con dei "vecchi scassoni" in giro per casa. Vediamo alcuni possibili impieghi per poterli riutilizzare e non lasciargli prendere polvere su qualche scaffale.

 

E' stato stimato che un computer ha una vita media di circa 4 anni e mezzo (i dispositivi come Mp3 o cellulari non superano i due anni), ma il suo grado di obsolescenza si percepisce dopo solo 2 anni (salto generazionale dei processori, hard disk più capienti, nuove tecnologie per le schede video, etc.). Allora cosa fare del vecchio? Vediamo insieme qualche idea un po' "geek" per dare nuova vita al nostro vecchio computer.

 

Postazione Linux per bambini

Negli scorsi articoli, abbiamo presentato Linux per essere installato su una Pendrive. Ma se avete un vecchio computer che volete utilizzare liberamente, senza dover pagare licenze e con performance più che accettabili, trasformatelo in un Linux Box e fate divertire i vostri figli. Di distribuzioni educative per bimbi ne esistono molteplici e su Wikipedia troverete quella che fa per voi.

Di certo non avrete problemi di Virus e continuerà a funzionare per lungo tempo senza darvi preoccupazioni.

 

NAS o File server

Network-Attached Storage o NAS è un computer dedicato e collegato alla rete che fornisce spazio per la memorizzazione dei dati agli altri dispositivi/utenti collegati.

In una azienda, il NAS è solitamente un sistema importante, performante, sicuro ed affidabile in grado di soddisfare l'accesso ed il salvataggio di dati a molti utenti contemporaneamente e che richiede l'investimento di ingenti risorse economiche e tecniche.

La questione è diversa è in una rete casalinga dove il numero degli utenti è limitato (uno o due), le informazioni da memorizzare sono qualche centinaio di gigabyte.

Il nostro vecchio computer (opportunamente dotato di dischi) può essere più che sufficiente mantenendo gli stessi criteri dei grandi sistemi come sicurezza, affidabilità e, con qualche accorgimento, performance.

Per risolvere il nostro problema esistono diverse soluzioni, ma una delle più interessanti e complete da abbinare al nostro "vecchiardo" è il FreeNAS. FreeNAS è una versione personalizzata e della più nota distribuzione Linux open source FreeBSD e fornisce una interfaccia Web per il controllo da remoto del vostro NAS. Per chi volesse approfondire, FreeNAS e liberamente scaricabile dal sito ufficiale http://www.freenas.org/ mentre sul sito Installation Wiki trovate le informazioni di installazione.

Così abbiamo il nostro sistema sicuro per memorizzare le foto ed i filmini delle nostre vacanze, fare il backup della nostra musica e chi più ne ha più ne metta.

 

Firewall casalingo

Un firewall (FW) è un componente passivo di difesa perimetrale di una rete informatica che può anche svolgere funzioni di collegamento tra due o più tronconi di rete e che garantisce dunque una protezione in termini di sicurezza informatica della rete stessa. (Source: WikiPedia).

Per l'utente tipico, il FW è una applicazione eseguita sul proprio computer atta ad impedire l'accesso (da e Verso) la rete da parte di programmi maliziosi.

Abbinato ad IpCop, il vecchio computer diventa un eccezionale firewall casalingo che proteggerà la vostra rete domestica ed i vostri computer da accessi indesiderati.

Ipcop LogoIpCop è una distribuzione Linux open source, sicura ed altamente configurabile che implementa un Firewall dell'ultima generazione. La distribuzione è liberamente scaricabile dal sito ufficiale http://www.ipcop.org/. Sul sito ufficiale è disponibile la documentazione ufficiale in inglese (Quick Start Guide).

 

 

Sistema di Video Sorveglianza

Volete spiare via internet cosa fa il vostro gatto a casa quando non ci siete? Volete sorvegliare la vostra porta di casa? Ecco un altro interessante impiego del vostro vecchio computer. Basta dotarlo di una webcam USB, installare una distribuzione Linux (preferibilmente Ubuntu) e Zoneminder.

Zoneminder è un programma gratuito ed opensource eseguibile su un PC con Linux in grado di gestire una (o più) telecamere di sorveglianza, di inviare il segnale in tempo reale via internet per una visione da remoto e registrare ed inviare video ripresi dalle videocamere ad intervalli regolari o all'intercettazione eventi (esempio: movimenti di persone o cose nel campo visivo della telecamera).

Sul sito ufficiale, nella sezione download si trovano le istruzioni per l'installazione e la configurazione mentre nella sezione wiki si trova il manuale d'uso. Se invece siete più impazienti, su Watchdog trovate il link per una distribuzione Linux con Zoneminder preinstallato.

Se Zoneminder vi sembra troppo complesso, esiste una soluzione più semplice denominata Motion, ma anche questa soluzione richiede Linux preinstallato.

 

Alla prossima.

(15/10/2012)

 

RSS
RSS