Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla Newsletter



Login

Hidden WebApps

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

La rete è sempre fonte di idee innovative. Con il passare del tempo e con l'evoluzione delle tecnologie, capita spesso di imbatterci in vere perle applicative. Vediamo alcune esempi di applicazioni gratuite con gli scopi più diversi in grado di aiutarci a svolgere attività complesse ed onerose.

 

01_workflowy_logo_large

Workflowy è una applicazione per la gestione di liste gerarchiche (To-Do, Task di progetti, etc) con la possibilità di accedervi online o attraverso una applicazione disponibile per iPad ed iPhone (ma dichiarano che presto sarà disponibile la versione per Android).

Le funzionalità sono spartane e semplici, ma fanno il loro scopo e mantengono ciò che promettono: semplicità d'uso ed intuitività.

Le note ("item") sono inserite in maniera naturale come se si lavorasse con un documento di testo vuoto e vengono visualizzate sotto forma di elenco puntato. La creazione di sotto liste (non c'è' un limite sul numero) avviene cliccando alla sinistra di un item e "zommando" su di esso. La nuova lista compare ed il titolo è la descrizione dell'item su cui si è cliccato.

Gli item posso essere creati, modificati, taggati e filtrati con dei semplici meccanismi testuali descritti nella guida ("how-to) completa di filmati descrittivi. una delle le funzionalità più interessanti è la possibilità di condividere uno o più item (o liste complete) con altri utenti con un semplice "click" alla sua sinistra.

Il modello utilizzato per limitare la versione free è simile ad Evernote: gli utenti gratuiti possono creare liste con al massimo 500 item al mese (personalmente un numero più che ragionevole), ma se occorre si può aumentare di altri 250 item mensili invitando altri utenti tramite email, Facebook o twitter.

L'unica impressione negativa dello strumento è che sembri più pensato per un uso personale con degli item di tipo globale, più che orientato al business con la gestione di progetti.

 

 02_newpapermaps

Se siete all'estero e volete leggere un giornale locale, Newspaper Map è il servizio che fa per voi. Newspaper Map cataloga oltre 10.000 testate giornalistiche online (e non) mondiali visualizzandole su google maps e fornendo e loro coordinate geografiche.

Le testate possono essere ricercate per lingua, località, nome e per ognuna riporta alcune informazioni base (link al sito, Facebook, etc).

Una piccola curiosità: al momento sono censite più testate giornalistiche Giapponesi che Italiane, ma tra poco ci troverete anche Manuale di Volo.

 

 03_minutes.io-logo

 

Minutes è uno strumento che mi ha salvato in diverse riunione di lavoro. L'applicazione permette di creare velocemente minute di riunione in maniera facile e professionale.

Per utilizzarlo non occorre la registrazione, basta solo cliccare sul tasto in evidenza "start using minutes.io" per avere subito visualizzato un modello per verbali di incontri completo e condivisibile.

Creando un account è possibile salvare i verbali e condividerli con pochi click con tutti i partecipanti. L'applicazione permette la memorizzazione in locale delle informazioni del verbale per poter funzionare in assenza di collegamento. Non appena il collegamento viene ristabilito, l’applicazione sincronizza quanto registrato in locale con il server centrale così da non rischiare di perdere quanto scritto. Minutes.io è utilizzabile tramite il browser di un qualsiasi PC e supporta Safari per iPad.

Il servizio di Minutes.io è totalmente gratuito.

 

04_doodlerlogo

 

Quante volte vi è capitato di dover organizzare un incontro con più persone e di dover fare una serie di telefonate e scambiarvi diverse email prima di trovare una data ed un ora che andassero bene? Beh, Doodle dovrebbe aiutarvi a risparmiare un po di tempo.

La Web-app di Doodle permette di creare un evento, invitare le persone proponendo diverse alternative per date e ore e traccia la conferma partecipanti. Per la creazione di un evento non occorre la registrazione, ma solo registrandosi è possibile integrare i servizi di Doodle con Outlook, Google o Calendar Mac OS.

Non c'è' limite sul numero di eventi da organizzare o sul numero dei partecipanti, ma se occorre occorre registrare ulteriori informazioni sui partecipanti (esempio: numero di telefono) o attivare i reminder automatici, occorre sottoscrivere la versione professional a pagamento.

 

Alla prossima.

 (28/01/2013)

 

RSS
RSS