Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla Newsletter



Login

I Macchi di Marco Gueli

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Marco Gueli è uno dei pochi ricercatori e disegnatori di aerei di valore internazionale del panorama aeronautico italiano. Pilota civile ed ex ufficiale dell’Aeronautica Militare, dal 1973 collabora con le maggiori testate e case editrici aeronautiche italiane e straniere.


macchiGueli è autore di numerosi libri ed articoli e collabora attivamente con l’Ufficio Storico dell’Aeronautica ed il Museo di Vigna di Valle, è l’esecutore di numerosi restauri di aerei storici, ed è tra i soci fondatori del “Gruppo Amici Velivoli Storici” (GAVS).

Abbiamo già recensito su MdV in data 21 gennaio 2012 un’altra opera di Gueli: “Gli aerei italiani del 1919-1945. Cosa rimane”. Si trattava di un lavoro di ricerca storica, ancora una volta unico, tendente a dare tutte le informazioni possibili su quanto sopravvissuto alla storia.

La sua ultima opera, fresca di stampa, è rivolta principalmente a chiarire gli aspetti inerenti la verniciatura degli aerei in epoca storica, e indirizzata esclusivamente agli aerei da combattimento della AerMacchi progettati dell’ing. Castoldi. Si tratta di una raccolta dei lavori eseguiti da Gueli nel corso della sua lunga attività, quest’ultimo libro ha pertanto il significativo titolo “My Macchis”.

I formidabili profili a colori di tutti i Macchi dal 200 al 207 sono una vera e propria manna per i modellisti aeronautici che vogliano riprodurre con esattezza storica i tipi proposti da Gueli. La ricchezza delle tavole formato A4 rispecchia le virtù ed i limiti di opere uniche eseguite a mano e riprodotte a stampa. Lavori dunque che hanno un valore artistico assente nelle fredde e perfette tavole che oggi si producono con i sistemi informatici. My Macchis ha puntato su sintetiche tavole descrittive, senza l’ambizione di colmare un vuoto tuttora esistente circa la storia di questi mezzi, includendo nel volume ben 28 profili a colori a piena pagina.

Il titolo indica appunto che Gueli si è avvalso solo dei suoi lavori, senza ricorrere a foto d’epoca o disegni non prodotti in proprio. Il libro di 96 pagine, in formato A4 orizzontale, oltre a raccogliere disegni fatti nel corso degli anni include nuovi disegni appositamente realizzati o inediti. Le illustrazioni a colori sono accompagnate da 17 tavole tecniche con tutti i progetti di aerei da combattimento dell’ing. Castoldi, sia realizzati, sia rimasti allo stato di progetto. I testi sono volutamente stringati ma sintetizzano quanto finora altri autori hanno scritto sui Macchi, cercando di chiarire alcuni aspetti della loro storia.

Il primo dei cinque capitoli in cui si articola il volume, è dedicato ai caccia dal C.200 al C.207, il secondo agli esemplari o relitti ancor oggi esistenti, il terzo alle mimetiche più utilizzate, riprodotte con l’ausilio di 18 “campioni”, il quarto capitolo elenca tutte le matricole e le serie costruttive, nel quinto si esprime un giudizio complessivo sul servizio dei Macchi nella Regia Aeronautica. Segue infine una tabella comparativa delle caratteristiche tecniche.

L’opera è stampata in tiratura limitata. Il prezzo di copertina del volume, in vendita presso librerie e distributori specializzati, è di 28 euro. Per i soci dell’Associazione Arma Aeronautica e quelli della IPMS (International Plastic Modellers' Society), che ordineranno il libro direttamente all’autore, è previsto un piccolo sconto.

Per richiedere il volume rivolgersi a: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Scheda bibliografica

Titolo: My Macchis
Autore: Marco Gueli
Editore: Edizioni Museum, 2015
Genere: Saggio

(20 novembre 2015)

 

RSS
RSS