Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla Newsletter



Login

Vite straordinarie di uomini volanti

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Se deciderete di leggere questo libro, non aspettatevi di trovare nelle sue pagine  mirabolanti imprese aviatorie di temerari sulle loro macchine volanti, o appassionanti storie di record e trasvolate epiche, perché la storia qui raccontata si ferma dove, appunto, la storia comincia: dove si comincia a volare davvero.


ViteStraordinarieVite straordinarie di uomini volanti è infatti il sorprendente resoconto di come la capacità di volare fosse ampiamente e regolarmente presente dentro la realtà fantastica, attraverso i secoli, già secoli prima che l’uomo davvero si alzasse timidamente in volo.

E’, come il nostro, una manuale di volo, ma in esso non troverete aerei o elicotteri, e nemmeno dirigibili o mongolfiere perché, lo abbiamo detto, la storia si ferma dove comincia la storia. Troverete piuttosto una sorprendente testimonianza di come il volo possedesse praticamente da sempre la mente visionaria e fantastica di santi e miscredenti, zotici villani ed eruditi dottori della Chiesa, eretici e mistici… insomma un variopinto gruppo di eroi un po’ trasognati che, senza accorgersene o volerlo, fecero ciò che a noi riesce impossibile: staccarsi da terra... decollare.

Un libro che racconta l’intera varietà delle cronache di persone volanti, mettendo insieme fonti storiche e leggende, resoconti scritti e racconti tramandati di bocca in bocca, elucubrazioni filosofiche sul volo e pagine di alta letteratura fino al trionfo, con la scienza e la tecnica, della “levità sulla forza di gravità”.

Incredibile commistione tra storia e invenzione, tra documentazione e immaginazione, Vite straordinarie di uomini volanti non inventa nulla, perché i fatti che riporta sono tutti in qualche modo attestati. Ci racconta le vite di uomini e donne volanti che fino al Settecento si sono librati in volo, da San Giuseppe da Copertino a Teresa d’Avila, da Simon Mago a San Filippo Neri fino al secolo dei Lumi e a quello del progresso tecnologico.

Ci racconta in definitiva la fine di un sogno, travolto per sempre dalla realtà dei fatti. Ed è proprio per questo che l’unico di questi eroi che nel libro trova posto è il visionario Franz Reichelt, il sarto volante che nel 1912, quando già aerei e aerostati solcavano i cieli del mondo, volò dalla torre Eiffel, ma solo per schiantarsi, e con lui il sogno del suo paracadute-tuta volante sessanta metri più in basso.

Il volo come abito della mente, e non più (e non solo) come somma di equazioni della fluidodinamica.


Scheda bibliografica:
Titolo: Vite straordinarie di uomini volanti
Autore: Errico Buonanno
Editore: Sellerio, 2018
Genere: Storia, Aviazione, Ingegneria
EAN: 9788838937521

(24 luglio 2018)

RSS
RSS