Iscrizione Newsletter

Iscriviti alla Newsletter



Login

Soluzioni di navigazione mobile

Attenzione: apre in una nuova finestra. PDFStampaE-mail

Quando ci troviamo in un posto che non conosciamo, la prima cosa che si fa è cercare una cartina ed orientarci. Dove è l'albergo? Il ristorante? Dove ci troviamo? Ma, soprattutto, dove stiamo andando? Vediamo alcune soluzioni gratuite che ci aiutano a trovare la giusta via...

Da pochi anni a questa parte, oltre al computer ed al cellulare, un altro dispositivo si è pesantemente insinuato nella vita di tutti i viaggiatori: è il navigatore satellitare.

In commercio esistono molti dispositivi ultra compatti, performanti, semplici da usare che rispondono alle esigenze dell'utente medio. Purtroppo, questi dispositivi necessitano spesso di essere aggiornati o, nel caso si visiti un paese lontano, costringono all'acquisto di un aggiornamento, di un servizio o di una nuova cartina.

Pochi sanno che esistono diverse alternative gratuite che riescono a trasformare il nostro cellulare in una vero e proprio navigatore satellitare, in un “tuttocittà” o in una bussola!

Prima di poter esaminare alcune soluzioni offerte dalla rete, dobbiamo familiarizzare con alcuni concetti.

Cominciamo con il dire che un navigatore satellitario integra tre sottosistemi: il localizzatore (molto spesso indicato con la sigla GPS), il programma di navigazione e l'archivio cartografico (vedi figura).

 

navigatore satellitario

Il sistema di localizzazione individua la posizione del dispositivo/utente.

Il metodo di localizzazione più diffuso sui navigatori e su molti dispositivi mobili è il Global Positioning System (o GPS). Il GPS è un sistema di posizionamento globale funzionante su base satellitaria. Quando un GPS viene acceso cerca la copertura radio di diverse fonti (i satelliti) e, sulla base di un alcune misure, determina la propria posizione.

Molti cellulari di fascia media (ed alta) sul mercato sono equipaggiati con il GPS e solitamente migliorano la velocità di riconoscimento della propria posizione rispetto ad un GPS “standard” grazie ad un meccanismo denominato A-GPS (Assisted GPS) (il componente A-GPS riceve alcune informazioni trasmesse dalla rete dell'operatore di telefonia che velocizza tutte le operazioni di misurazione e calcolo).

Alcuni operatori di telefonia, oltre al GPS ed al A-GPS, permettono la localizzazione del cellulare attraverso la triangolazione di rete. Questo metodo può essere utilizzato su dispositivi non dotati di GPS. Di solito non permette una localizzazione molto precisa e, di conseguenza, non idonea alla navigazione.

Ultimo, ma non meno importante, esiste un altro meccanismo per la localizzazione che non prevede l'impiego della tecnologia ed è denominato “localizzazione esplicita”, ovvero che l'utente dichiari la propria posizione.

Il programma di navigazione è il programma che, appresa la localizzazione dal localizzatore, sfrutta le informazioni contenute nell'archivio cartografico per rappresentare la propria posizione sulla mappa, calcolare il percorso tra due punti o elencare i punti di interesse a noi più vicini.

Un archivio cartografico è un database contenente dati di posizione, dati di qualificazione e dati di relazione. Più semplicemente, un archivio cartografico contiene le mappe e le informazioni relative agli oggetti in essa indicati.

Ora che abbiamo un poco chiari questi concetti vediamo tre soluzioni diverse funzionanti sul cellulare che ci permettono di lasciare a casa il nostro navigatore ed utilizzare solo il cellulare.

Google Map Mobile

Figlio minore di Google Earth per PC, Google Map mobile si può scaricare direttamente dal sito con il cellulare o scaricarlo sul proprio personal computer e utilizzare il programma di gestione del cellulare per la sua installazione.

L'applicazione è semplice,intuitiva, disponibile in multilingua e supporta molti tipi di cellulari (iPhone, Nokia/Symbian, Android, etc).

 Tra le principali funzionalità ci sono:

  • la ricerca di un indirizzo;
  • la localizzare la propria posizione;
  • le indicazioni stradali;
  • visualizzazione punti di interesse;
  • l'analisi del traffico;
  • navigazione con comandi vocali (al momento in beta e solo per Android).

Funziona con dispositivi GPS integrati nel cellulare o può utilizzarne uno esterno collegato via seriale o bluetooth. Nel caso il GPS non fosse disponibile, è in grado di individuare ugualmente la posizione e richiede il collegamento dati per poter accedere all'archivio cartografico residente sui server di Google.

Ovi Maps (by Nokia)

La Nokia mette a disposizione per i suoi utenti una applicazione di navigazione satellitaria integrata con i sistemi A-GPS e WiFi. Al contrario di Google Map Mobile, Ovi Maps permette di poter scaricare gratuitamente l'archivio cartografico sul proprio cellulare così da poter risparmiare sul costo di connessione. L'applicazione è multilingua ed è disponibile solo sui dispositivi Nokia.

Oltre alle principali funzionalità per la navigazione (mia posizione, indicazioni stradali, etc.), Ovi Map permette di condividere in tempo reale con una altro utente la propria posizione e vedere le previsioni del tempo su una specifica posizione.

Mobile Trail Explorer

Mobile Trail Explorer (MTE) è una applicazione open source sviluppata in Java che supporta un numero elevato di dispositivi mobili ed un ampia gamma di dispositivi GPS (integrati e non).

A differenza delle due soluzioni su indicati, lo scopo principale di MTE è di visualizzare e registrare i propri spostamenti utilizzando il cellulare ed il GPS. Le informazioni tracciate (percorso, posizioni, velocità, etc.) possono essere esportate dal cellulare e successivamente visualizzate su Google Earth. Il suo tipico utilizzo è per l'escursionismo o il mountain bike.

Tra le altre funzionalità più interessanti troviamo:

  • la visualizzazione delle mappe sul cellulare sfruttando l'archivio cartografico di OpenStreetMap, provider gratuito di dati cartografici e mappe);
  • l'invio singolo o ad intervalli di tempo della propria posizione (si possono inviare sia come SMS che come dati via internet);
  • la visualizzazione in tempo reale della propria velocità, velocità media e posizione.

 Ora non ci si potrà più perdere.

 (27 giugno 2010)

RSS
RSS